Gita a Milano: cosa visitare e come organizzare gli spostamenti

Stai organizzando una gita a Milano: cosa visitare, avendo a disposizione solo un giorno, un week end o tre giornate libere? Quando si pensa alla città della Madunina, l’iconografia da cartolina suggerisce subito il Duomo. Ma i luoghi da visitare a Milano sono tanti, perché il capoluogo lombardo raccoglie tesori d’arte, memorie del passato e quartieri caratteristici che è un vero peccato lasciarsi sfuggire.

All’apparenza austera, con quella sua architettura monumentale e geometrica che distingue molti palazzi del centro, Milano può riservarti delle sorprese impreviste. Culla della moda, capitale del design, crocevia di artisti e creativi, palcoscenico in passato di avanguardie letterarie, l’odierna Mediolanum è sfacciata quando ti accoglie con il dito medio di Cattelan e aristocratica quando ti riserva un palco alla Scala.

E tu puoi visitare Milano a piedi, in bici, in auto o in metro. Ciò che conta è attraversarla con il giusto spirito. Che non è mai quello di un semplice turista, ma di un ospite curioso, pronto a farsi rapire dallo scintillio di una città che un tempo era da bere e oggi da ammirare. Ma passiamo subito a cosa vedere a Milano in un itinerario di uno o più giorni.

Per approfondire: le chiese più belle di Milano

Cosa vedere a Milano in un giorno

Sei in gita a Milano: cosa visitare in un giorno, se il tempo a disposizione è risicato e non vuoi perderti le attrattive maggiori della città meneghina? Per un itinerario di poche ma significative tappe, ti consigliamo di privilegiare i luoghi simbolo di Milano: il Duomo, la Galleria Vittorio Emanuele II, il Teatro alla Scala, via Montenapoleone e la Pinacoteca di Brera.

Abbiamo scelto i punti di maggior interesse da vedere a Milano in un giorno, a piedi e riservando anche tempo per un pranzo.

Il Duomo di Milano

Facile da raggiungere con le linee MM1 e MM3 della metropolitana, il Duomo di Milano è il simbolo principale della città. Puoi visitarlo all’esterno, ammirando l’imponenza neogotica della facciata, con guglie, finestre e porte in bronzo. Ma devi anche visitare il Duomo di Milano al suo interno, salendo fino alle magnifiche terrazze che ti faranno ammirare un panorama unico della città. Da non perdere, il percorso museale, con la Sala delle vetrate, la Sala della Madonnina, le Sale degli Arazzi e la Sala del tesoro.

duomo di milano

Il Duomo di Milano in tutta la sua bellezza.

La Galleria Vittorio Emanuele II

Alla sinistra del Duomo trovi, invece, l’altro luogo simbolo di Milano: la Galleria Vittorio Emanuele II. La Galleria è senza dubbio una delle cose da vedere nel centro di Milano, con tanti negozi di lusso.

E sono tutti adagiati ai piedi della sua forma a croce, sormontata da un soffitto a vetri che si concentra nella cupola dell’Ottagono. Era qui che la vecchia borghesia di Milano si ritrovava ed è per questo che è rimasta nel tempo “il salotto di Milano”.

Il Teatro alla Scala

L’itinerario a piedi per visitare Milano in un giorno ti offre a due passi dalla Galleria il regno dell’Opera, conosciuto in tutto il mondo: il Teatro alla Scala. Anche se non sarai protagonista di uno dei suoi rinomati concerti di musica classica, un giro a piazza della Scala per godere della sua bellezza è d’obbligo.

Via Montenapoleone

Come puoi perderti, durante la tua gita a Milano, la strada dello shopping griffato e piena di boutique d’alta moda? Via Montenapoleone è un luogo di culto per i fashion addicted e se anche non sei fra questi un giro nel fulcro del Quadrilatero della moda milanese è da mettere in conto. Tra nuove collezioni di Gucci, Prada, Fendi, Bulgari e altri notissimi brand, i tuoi occhi scintilleranno al cospetto del glamour d’alta classe.

La Pinacoteca di Brera

Gita a Milano: cosa visitare per un tuffo nelle meraviglie dell’arte? La Pinacoteca di Brera, situata nell’omonimo e affascinante quartiere milanese, ti presenta alcuni dei massimi capolavori della storia dell’arte mondiale. Mantegna, Bellini, Raffaello, Caravaggio, Hayez sono solo alcuni dei grandi artisti presenti con le loro opere in quello che è il non plus ultra dei musei milanesi da vedere assolutamente.

La Pinacoteca di Brera

Il cortile della pinacoteca.

Anche la Pinacoteca è facilmente raggiungibile durante il tuo itinerario a piedi nel centro di Milano. E una volta sul posto, ne potrai approfittare per visitare il quartiere Brera, dove si respira da sempre un’aria romantica, specie se passeggi fra le sue caratteristiche viuzze e ti fermi a bere qualcosa ai tavolini.

Cosa vedere a Milano in due giorni

Se hai più tempo a disposizione e non sai cosa vedere a Milano in 2 giorni, ai posti che ti abbiamo già segnalato puoi aggiungere il Castello Sforzesco, la chiesa di Santa Maria delle Grazie e i famosi Navigli.

Il Castello Sforzesco

Per un patito di arte e storia in gita a Milano, cosa vedere senza pensarci nemmeno un secondo? Costruito nel 1400 da Francesco Sforza, il Castello Sforzesco è tappa obbligatoria se ami le rievocazioni storiche e le testimonianze del passato. Al suo interno, attraversando le tante sale, potrai visitare i musei che ospita: il museo egizio, il museo d’arte antica, la Pinacoteca. Senza dimenticare la Rocchetta degli Sforza.

Chiesa di Santa Maria delle Grazie

Da vedere in un week end a Milano è anche la chiesa di Santa Maria delle Grazie. Arrivando a corso Magenta, troverai questa basilica domenicana che ti incanterà con la sua architettura paleocristiana.

Le cappelle affrescate, poi, sono un tesoro per chi apprezza l’arte figurativa del XVI e del XVII secolo. Accanto alla chiesa, inoltre, a sinistra dell’ingresso principale, trovi il museo che ospita il Cenacolo di Leonardo da Vinci, che solo a nominarlo ti dà la pelle d’oca. Non tralasciare una visita al Cenacolo, da prenotare con un certo anticipo.

Navigli di Milano

Finiamo l’itinerario per visitare Milano in 2 giorni con i famosi Navigli, luogo preferito dai giovani e fulcro della movida milanese. Da vedere soprattutto di sera, quando i tanti localini accendono le loro luci e accolgono i turisti con drink e sfiziosi buffet tutti da gustare.

Cosa vedere a Milano in 3 giorni

Non ti bastano due giorni all’ombra della Madonnina e vuoi concedertene tre? Per la tua gita a Milano di 3 giorni ti suggeriamo di vedere anche lo straordinario Museo del Novecento, luogo culto per appassionati di arte contemporanea. Disposto su più livelli, il percorso prevede tre piani da visitare: il primo dedicato al Futurismo, il secondo ad astrattisti e classicisti del ‘900, il terzo all’arte concettuale. È strabiliante! Lo trovi proprio accanto al Duomo, a pochissimi passi.

A Largo Isarco, invece, c’è la Fondazione Prada, da visitare per ammirarne le mostre temporanee e la mostra permanente degli scultori Gober e Bourgeois. Una chicca imperdibile? Se ami il cinema, fai tappa per una sosta ristoratrice nel “Bar Luce” della Fondazione. Lo ha progettato il regista Wes Anderson, ispirandosi ai vecchi caffè milanesi. Farai un tuffo nel passato!

Cosa vedere a Milano e dintorni

Eccoci, ora, a cosa vedere nei dintorni di Milano, se hai a disposizione altro tempo da dedicare alla tua gita nel capoluogo lombardo. Cose da fare e da visitare vicino Milano ce ne sono molte, ma noi ti consigliamo per una gita fuori porta Bellagio sul lago di Como, che ti sorprenderà col suo fascino romantico.

Irrinunciabili sono anche le isole Borromee, tre isolotti incastonati nel lago Maggiore. Qui potrai ammirare bellissimi palazzi e giardini all’inglese. Se sei un patito dell’ottimo vino, una visita al lago d’Iseo con una puntatina in Franciacorta sarà un connubio perfetto che unirà la tua voglia di incantevoli paesaggi lacustri con la passione per le bollicine. Infine, da vedere nei dintorni di Milano è anche la Certosa di Pavia.

Gita a Milano: come spostarsi in città

Abbiamo passato in rassegna tanti luoghi da vedere a Milano, compresi i suoi dintorni. È il momento, ora, di fare il punto su come arrivare a Milano e organizzare gli spostamenti.

Aereo

Per raggiungere Milano con l’aereo, puoi prendere un volo che ti porta a Malpensa o a Linate e dall’aeroporto scegliere bus, treno, navetta o auto di lusso con conducente.

Treno

Arrivare a Milano in treno è facile. Puoi farlo con Trenitalia o Italo e fermarti alle stazioni di Milano Centrale, Milano Garibaldi, Milano Porta Genova. Se usi Trenord la fermata è Milano Cadorna.

Auto

Per raggiungere Milano in auto, devi ovviamente considerare la tua città di partenza. Per verificare l’itinerario migliore, ti consigliamo il sito di Milano mobilità, che ti informa anche sulle ZTL. In alternativa, puoi lasciare l’auto a casa e viaggiare con il nostro servizio di noleggio auto con conducente. Soprattutto se non vuoi grane di parcheggio e hai messo in agenda delle gite nei dintorni di Milano.

Mezzi pubblici

E una volta arrivati, come spostarsi con i mezzi pubblici a Milano? Da questo punto di vista, la città ti offre servizi puntuali e un’ampia scelta di possibilità fra metropolitana, bus cittadini e tram. Anzi, se puoi, fallo un giro su un vecchio tram milanese. Con i suoi interni in legno, conserva ancora tutto il fascino del passato.

Da leggere: organizza uno shopping tour a Milano

Cosa vedere a Milano: usa la mappa

Al termine di questo nostro percorso virtuale su Milano, vogliamo lasciarti con una risorsa utile che ti faciliterà i percorsi e gli itinerari. Sul portale dedicato al turismo della città di Milano, non solo trovi alcune guide indispensabili, ma puoi anche scaricare la mappa di Milano.

Con quest’ultimo strumento di viaggio hai tutto ciò che ti serve per la tua prossima gita a Milano e dintorni. Ma se hai bisogno di altri consigli o se vuoi chiederci delle info aggiuntive, non devi fare altro che scriverci nei commenti. Ti risponderemo con piacere, per rendere la tua visita a Milano un’esperienza.

avatar

Riccardo Esposito

author
Sono un web writer e un blogger freelance, mi occupo di scrittura e lavoro con il mondo del turismo online. Scrivo articoli e guide per chi ama viaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *