Arte a Milano - da visitare con un servizio NCC

Arte a Milano: 5 musei da visitare

Parlare dei musei a Milano è un passaggio indispensabile per dare massima visibilità a uno dei centri artistici più importanti d’Italia. Proprio così, oltre a essere un’importante città dal punto di vista economico, Milano è un luogo magico per chi cerca una vacanza culturale. Ma non solo. Se ti trovi in città per lavoro?

Puoi interromperlo con una visita ai principali musei di Milano che consentono di ammirare opere d’arte uniche. L’arte a Roma è sicuramente la più nota e monumentale, Pompei ed Ercolano sono i musei en plein air più famosi d’Italia. Ma anche Milano ha tanto da offrire alla cultura. Vuoi creare un itinerario artistico?

Il Cenacolo di Leonardo Da Vinci

Più che un museo questa è un’esposizione dedicata esclusivamente a una sola opera. Ma che ha scritto pagine intere relative alla storia dell’arte e non solo. Sto parlando del Cenacolo, l’opera di Leonardo Da Vinci custodita nel santuario di Santa Maria delle Grazie.

La particolarità di quest’opera – un affresco paretale che deve essere tutelato con grandi attenzioni per evitare ulteriori deterioramenti – che rappresenta l’ultima cena di Cristo è nota a tutti, e ognuno di noi cerca con gli occhi indizi e simboli nascosti in questa rappresentazione della prima eucarestia. Per i credenti nella fede cristiana questo è un momento molto importante.

Attenzione, per visitare la sala del Cenacolo vinciano, ed evitare file o sorprese all’ultimo momento, bisogna prenotare sul sito web con diverse settimane di anticipo. Lo puoi fare visitando www.cenacolo.it.

Da leggere: dove e come fare shopping a Milano

Musei a Milano: Pinacoteca di Brera

Passiamo dalla singola esposizione a una delle collezioni più complete e interessanti della città. Tra i musei di Milano che attirano migliaia di turisti al giorno, la Pinacoteca di Brera è sicuramente una delle attrazioni più interessanti dato che custodisce preziose opere del Caravaggio, Giovanni Bellini e di Mantegna.

Un dettaglio che pochi conoscono: la Pinacoteca di Brera è un museo a Milano dedicato solo alla pittura, a parte un gesso di Canova (Napoleone in veste di Marte). D’altro canto la qualità e la quantità dei quadri è difficile da eguagliare: nelle diverse sale si passa dalla pittura lombarda al rinascimento ferrarese.

Toccando, ovviamente, i grandi nomi dell’arte italiana e che hanno fatto grande il nome della Pinacoteca di Brera in qualsiasi itinerario artistico milanese.  Bramante, Raffaello e Piero della Francesca conquistano lo sguardo degli appassionati. Insieme, ovviamente, alla Cena di Emmaus firmata dal Caravaggio.

Grande Museo del Duomo di Milano

Perché non unire due punti di riferimento della bellezza e dell’arte? Piazza Duomo a Milano permette anche questo: puoi visitare una delle cattedrali gotiche più importanti d’Italia e fermarti ad ammirare un museo dedicato che si trova nel Palazzo Reale situato nello stesso slargo. Quindi pochi passi e sei arrivato.

musei a milano

L’ingresso del museo del Duomo.

Ma cosa ti aspetta in questo museo? Il tesoro del Duomo e le opere raccolte nel tempo dalla Veneranda Fabbrica, l’istituzione che si occupa della costruzione, restaurazione e manutenzione della chiesa.

L’esposizione segue un percorso cronologico. Così permette di approfondire le fasi che hanno portato, oggi, ad ammirare uno degli edifici religiosi più importanti del Belpaese. Tra i tesori del Duomo, esposto nel museo, puoi ammirare oggetti liturgici particolarmente preziosi come il Dittico delle cinque parti.

La Casa – Museo Bagatti Valsecchi

Sei a Milano per un giorno e vuoi ottimizzare i tempi? Una visita al museo Bagatti Valsecchi è perfetta dato che questa dimora si trova a Via Monte Napoleone, il cuore pulsante del lusso e dello shopping milanese. In più questa è una delle case museo meglio conservate d’Europa, quindi una visita è d’obbligo.

Qual è il punto di forza di questa struttura? La capacità dei curatori di riunire in un unico luogo l’equilibrio di una casa rinascimentale. Dall’edificio fino agli infissi e alle decorazioni, passando ovviamente per le opere. Entrare nel museo di villa Bagatti Valsecchi è come fare un tuffo indietro nel tempo.

La Casa - Museo Bagatti Valsecchi

Salone d’onore – Riccardo Trudi Diotallevi Photography

In ogni sala viene ricreato l’equilibrio tra ciò che si usa per l’arredo e le opere d’arte. Le tavole di Giovanni Bellini, Bernardo Zenale e il Giampietrino (solo per fare alcuni nomi) si fondono nell’arredo in legno. Riunendo cofanetti in pastiglia, manufatti in vetro e oggetti preziosi in ceramica. Il valore è nell’insieme.

Il Museo Nazionale della Scienza

A Leonardo da Vinci è dedicato questo luogo che sintetizza lo stato dell’arte. Ma rispetto a tutto ciò che riguarda l’evoluzione della tecnica. Di sicuro è tra i musei a Milano più interessanti per ciò che riguarda la scoperta della scienza, amato dai giovani ma non solo. L’aspetto interessante è la vastità degli argomenti.

Qui, infatti, trovi sale dedicate all’alimentazione ma anche alla fisica e alle particelle. Tutti possono trovare un argomento da approfondire grazie all’impegno dei curatori che hanno espresso, in questo museo milanese, tutta la passione per le scienze. Molto interessante, ovviamente, anche la sezione dedicate alle macchine di Leonardo. Il genio vinciano ha influenzato tutto, persino la tecnica applicata.

Il padiglione ferroviario è dedicato all’evoluzione tecnica nel mondo dei trasporti su rotaia, e non dimenticare gli spazi esterni di questo museo: qui si trova il sommergibile Toti. Se vuoi fare un tuffo nella tecnologia che permette a una macchina di immergersi negli abissi questa è l’attrattiva che fa al caso tuo.

Da leggere: i migliori ristoranti al centro di Milano

Musei a Milano: organizza il viaggio

Chiaro, se hai le ore contate è difficile vedere tutto. Ad esempio chi organizza un viaggio di lavoro può trovare una finestra di poche ore per visitare la pinacoteca. O magari il cenacolo di Leonardo Da Vinci. Come semplificare questo passaggio? Un servizio NCC auto a Milano è perfetto in queste occasioni.

avatar

Riccardo Esposito

author
Sono un web writer e un blogger freelance, mi occupo di scrittura e lavoro con il mondo del turismo online. Scrivo articoli e guide per chi ama viaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *