castelli di napoli

Castelli di Napoli: 5 fortezze da visitare

Napoli: la sirena Parthenope. Un luogo dal fascino unico e dalle mille tradizioni da conoscere. Come la sua millenaria e stratificata storia, come le sue imponenti fortezze sparse in più punti del vecchio perimetro urbano. Se ti trovi in città per lavoro, svago o se vuoi raggiungerla a breve, fra le attrazioni imperdibili ti consigliamo senza dubbio i castelli di Napoli.

Qui puoi cominciare a scoprire i 5 castelli napoletani più suggestivi, che nella realtà ti rapiranno per magnificenza, fascino, mistero e un inestimabile valore artistico-culturale. E con un servizio NCC Napoli, noleggio auto con autista privato, tutto diventa più semplice.

Castel Sant’Elmo: la fortezza panoramica

Il più panoramico, il più leggendario, il più affascinante dei castelli di Napoli è Castello di Belforte o Castel Sant’Elmo. Con il complesso monumentale della Certosa di San Martino al suo fianco, questo castello napoletano ti offre un panorama di Napoli a 360° e una vista sulla famosa Spaccanapoli, impossibile da ammirare da altri siti della città.

Da vedere assolutamente a Castel Sant’Elmo sono i suoi corridoi panoramici sulla terrazza a forma di stella a sei punte. Ma anche la Piazza d’Armi, la Torre del Castellano e la Grotta dell’Eremita. In estate Castel Sant’Elmo è luogo di eventi culturali e di manifestazioni musicali. Se vuoi vivere tutto il fascino dell’arte a contatto con scenari architettonici antichi e spettacolari, Castel Sant’Elmo è tra le fortezze napoletane che non devi perderti per nessun motivo.

Castel dell’Ovo: la leggenda nascosta nel nome

Adagiato sull’isolotto di Megaride e disteso con tutta la sua imponenza nel golfo partenopeo, Castel dell’Ovo è il più antico dei castelli di Napoli. Risale, infatti, al I sec. a. C., anche se l’opera di fortificazione è del 1150 circa e si deve ai Normanni.

Il suo nome è legato alla leggenda di Castel dell’Ovo. Si narra, infatti, che il poeta Virgilio abbia nascosto nelle segrete del castello un uovo, che doveva sostenere tutta la fortezza. La rottura dell’uovo avrebbe non solo provocato la caduta di Castel dell’Ovo, ma anche una serie di eventi catastrofici per Napoli.

castelli di napoli

La sua straordinaria posizione, sul mare e fra i quartieri Chiaia e San Ferdinando, fa di Castel dell’Ovo il luogo privilegiato per chi vuole ammirare Vesuvio, golfo di Napoli, Posillipo e Capri in un colpo solo.

Le sue terrazze in tufo, le feritoie che ricordano gli antichi fasti bellici del castello e il borgo marinaro che lo costeggia, fanno infine di Castel dell’Ovo una tappa obbligata per chiunque desideri cogliere la vera bellezza di Parthenope, fra passato e presente.

Castello di Nisida ai Campi Flegrei

Per ammirare il Castello di Nisida dobbiamo spostarci dal centro di Napoli e raggiungere Bagnoli, in zona Campi Flegrei. È qui che sorge l’incantevole isolotto dove in epoca tardo-angioina (1300 d.C.) fu costruito l’antico castello di casa d’Angiò, trasformato nel 1700 in prigione.

Oggi il Castello di Nisida ospita la Colonia di Redenzione per i Minorenni, un carcere minorile dove vengono rieducati i ragazzi rei di atti criminali. Da vedere assolutamente a Nisida è il Parco Letterario.

Aperto periodicamente, permette di ammirare tutta la fulgida bellezza di una vegetazione ancora incontaminata, passeggiando fra i passi letterari che Omero, Cicerone, Virgilio, Boccaccio, Croce, Berlioz e tanti altri hanno dedicato a Nisida.

Se sei a Napoli e desideri goderti il fascino struggente di quest’isolotto, ti consigliamo una sosta al tramonto lungo il Belvedere di Posillipo. Dall’alta collina napoletana, la magia di Nisida ti incanterà, distesa com’è fra mare e cielo blu.

Maschio Angioino: cittadella di Castel Nuovo

Castel Nuovo, meglio noto come Maschio Angioino, è uno dei simboli dell’iconografia turistica di Napoli. Se arrivi in città dal mare, puoi scorgere tutta la maestosità di questa antica fortezza medievale e rinascimentale già dalla nave.

Posto fra il porto e piazza Municipio, il Maschio sovrasta la vista con le sue cinque torri cilindriche, splendidi esempi di architettura bellica. Se decidi di visitarlo, potrai ammirare nei suoi dintorni anche gli inestimabili scavi archeologici che hanno portato alla luce tre caravelle del II secolo d. C. Un’esperienza mozzafiato!

Cosa vedere al Maschio Angioino? Certamente la Cappella Palatina (con i resti di alcuni dipinti di Giotto), la Sala dei Baroni, le Prigioni nei sotterranei e il Museo Civico, con sculture e dipinti del Barocco, del Rinascimento e dell’800 napoletani.

Il Maschio Angioino, poi, è a due passi da via Roma, la strada dello shopping napoletano. Un tour della fortezza, dunque, può preludere a una rilassante passeggiata fra i negozi più frequentati della città.

Castel Capuano: l’antico tribunale di Napoli

Antica residenza dei reali normanni, Castel Capuano ti offre un’esperienza sorprendente, se sei in cerca di affreschi settecenteschi e dell’architettura medievale, mista all’arte del ‘500.

Situato in pieno centro a Napoli, lo trovi allo sbocco di via Tribunali, sulla parte bassa della via delle pizzerie o Decumano Maggiore. Sede del potere giudiziario napoletano dai tempi del viceré de Toledo, Castel Capuano è perfetto per un tuffo nel passato e un’immersione nella parte più viva di Napoli.

Una visita a questa vecchia sede del Tribunale partenopeo è d’obbligo, soprattutto se ami passeggiare fra vicoli, panni stesi ad asciugare e aromi di cucina che provengono da bassi e balconi.

Da leggere: cosa vedere in Costiera Amalfitana in un giorno

I castelli di Napoli e un’auto di lusso

Ti piacerebbe trascorrere qualche ora nelle sale e sulle terrazze di questi 5 castelli di Napoli, in piena autonomia ed evitando il caos della viabilità partenopea? Soprattutto, vorresti goderti un tour esclusivo fra queste fortezze napoletane, coccolato e accompagnato in un’auto di lusso da un autista?

Se vuoi davvero concederti un tour personalizzato fra i castelli di Napoli, che solo in pochi possono permettersi, rivolgiti a un servizio di transfer d’alta gamma.

Decidi con tranquillità il giorno e l’ora di inizio del tuo tour delle fortezze napoletane e affidati a un autista privato a Napoli. Verrà a prenderti ovunque desideri, ti accompagnerà ovunque vorrai andare e ti riporterà ovunque deciderai. Tutto per assicurarti un’esperienza napoletana assolutamente indimenticabile.

avatar

Riccardo Esposito

author
Sono un web writer e un blogger freelance, mi occupo di scrittura e lavoro con il mondo del turismo online. Scrivo articoli e guide per chi ama viaggiare e scoprire sempre qualcosa di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *