Viaggi in auto d'estate: consigli e idee per viaggiare bene

Viaggi in auto d’estate: consigli e idee per viaggiare bene

Aumentano i viaggi in auto d’estate, la voglia di vacanza è sempre più forte. Che tu sia diretto in mare o in montagna l’importante è lasciarsi alle spalle l’inverno e le preoccupazioni lavorative. Sei pronto a salire in macchina partire con il vento tra i capelli e la tua lista di canzoni preferite a fare da sottofondo.

Aspetta, prima di lasciarti andare all’allegria è bene assicurarsi che la propria 4 ruote sia in forma smagliante. D’altro canto, basta un malfunzionamento al motore per rovinare le tanto desiderate ferie. E allora che ne dici di muoverti in anticipo e seguire questi consigli pratici per i viaggi in auto d’estate?

Viaggi in auto d’estate: a che ora partire?

I viaggi in auto d’estate possono trasformarsi in un incubo se non scegli l’ora giusta per patire. Il rischio è quello di trovarsi imbottigliati nel traffico e ritardare l’arrivo. Insomma, corri il pericolo di non raggiungere nei tempi stabiliti la meta.

A che ora partire? Il mattino presto è la soluzione ideale, evitando i weekend tra le 9:00 e le 15:00. Altra alternativa: mettersi in cammino la sera tardi e preferire i giorni infrasettimanali dal lunedì al giovedì. Per restare sempre informato sulla situazione in cui vertono le strade italiane prima di partire puoi consultare:

Poi c’è Waze Live. Quest’applicazione si appoggia su una community attiva e aggiornata, i dati vengono inviati dagli stessi utenti tramite smartphone. Con questo strumento saprai in tempo reale quali sono le strade trafficate (evidenziate rosso) e le vie percorribili senza difficoltà (segnate in verde).

Da leggere: come arrivare al Fiordo di Furore

Giornate da bollino nero: cosa fare?

I viaggi in auto d’estate richiedono pianificazione, il nemico numero uno è sempre il traffico e se vuoi inaugurare la tua vacanza all’insegna della serenità devi evitare le giornate da bollino nero.

Secondo il portale Giro Eventi e Turismo, le strade ad alta intensità per l’estate 2018 sono ancora le Autostrade A4 – nel punto tra Venezia e Trieste – e l’A23 Pamanova e Tarvisio. I rallentamenti sono previsti su:

  • A5
  • A28
  • A4
  • A23

Per il mese di luglio le giornate da bollino nero sono qelle del 27-28-29 luglio 2018. Il traffico sarà sostenuto sull’A23 Palmanova –Tarvisio, A57 Tangenziale di Mestre e l’A4 tra Venezia e Trieste.

Invece, nel mese più caldo dell’estate i tratti più critici non cambiano. E i giorni da bollino nero sono 03, 04, 05 agosto. Mentre evita di metterti alla guida nel weekend dal 17 al 18 e sabato 25. In ogni caso, autostrade per l’Italia suggerisce quelle che sono di solito le strade più difficili in estate:

  • La A29 (Palermo – Mazara del Vallo).
  • A23 (Pamanova- Tarvisio).
  • La A19 (Palermo – Catania).
  • La A3 (Salerno – Reggio Calabria).

Massima allerta anche sulle strade statali:

  • Aurelia (SS1).
  • Area del Tirreno inferiore (SS18).
  • Jonica (SS106).
  • Adriatica (SS16).

Per la montagna le vie da evitare sono: l’RA13 e RA1.

Consigli pratici per viaggiare d’estate

Viaggiare in macchina durante la bella stagione comporta una buona dose di stress. Probabilmente dovrai guidare per molte ore e nelle tue mani non c’è solo la tua sicurezza, ma anche quella delle persone che condividono il percorso insieme a te. E quelle che viaggiano sulla stessa strada, non solo i passeggeri.

viaggi in auto d'estate

L’attenzione deve essere massima, senza contare che l’auto potrebbe fare i capricci all’improvviso oppure un tuo familiare potrebbe avere un malore per il troppo caldo. Tutto questo è da evitare. Ecco perché voglio darti alcuni consigli per viaggiare in auto in estate. In questo modo riduci al minimo gli imprevisti.

Accendi l’aria condizionata solo se necessario

So già cosa stai pensando: “Viaggi in auto d’estate vuol dire aria fresca h24 per sconfiggere la calura estiva” e invece no. Il climatizzatore deve essere attivato con moderazione le auto moderne hanno un meccanismo termico che permette all’aria fredda di disperdersi lentamente.

Accendi il condizionatore solo se fa davvero molto caldo e spegnilo qualche tempo prima di arrivare a destinazione. Il motivo? Eviti sbalzi termici e malesseri. In pratica, il corpo si riabitua alla temperatura.

Cosa controllare dell’auto prima di un lungo viaggio

Manutenzione macchina prima di una viaggio: un aspetto da non sottovalutare. Quali sono i controlli auto prima di partire? Non vorrai certo ritrovarti fermo nel bel mezzo dell’autostrada in piena estate?

Vai dal tuo meccanico di fiducia fai verificare ammortizzatori, cambio dell’olio, stato delle ruote. Sostituisci gli pneumatici invernali con quelli estivi. E accertati che il condizionatore sia carico e che i filtri antipolline funzionino bene. Non dimenticare di richiedere una revisione completa e approfondita del motore.

Tieni la vettura in al fresco prima della partenza

Tra i consigli prima di partire in auto c’è anche quello di custodire la vettura in un luogo fresco e chiuso con i finestrini abbassati. Perché quest’accorgimento? L’aria calda non resta nell’abitacolo e l’automobile risulterà più fresca e piacevole da vivere. Sai bene che questo è uno dei punti critici…

Consigli per viaggiare in auto in auto in estate con i bambini

I viaggi in auto d’estate con i bambini necessitano di qualche accortezza in più. Il primo aspetto da controllare? I seggiolini. Questi strumenti non devono essere troppo caldi e ben fissati.

Tra gli oggetti da portare in macchina giochi e musica dedicata ai più piccoli non devono mancare per intrattenerli in caso di lunghe code. Non dimenticare acqua e frutta per mantenerli idratati, prevedi diverse fermate all’autogrill per soddisfare le loro esigenze.

Per approfondire: cosa vedere a Roma in 2 giorni, itinerari e monumenti

Meglio in noleggio con conducente

Meglio in noleggio con conducente per i viaggi in auto d’estate? Le ragioni di questa scelta sono lampanti: maggiore comodità e libertà, non devi dipendere agli orari di treni e autobus. Inoltre, non hai pensieri: non devi per forza fare la manutenzione dell’auto e il tagliando. Questo sai cosa significa? Spese in meno.

E la stanchezza alla guida? Un lontano ricordo. Un autista privato manterrà alta l’attenzione al posto tuo, evitando incidenti, pagando ai caselli autostradali, occupandosi di fare il pieno. Cosa aspetti a prenotare il tuo noleggio auto con conducente per le tue ferie? Inizia la tua vacanza ancor prima di essere arrivato al mare. Tu come organizzi i tuoi spostamenti in auto d’estate? Hai qualche consiglio?

avatar

Marilena Dambro

author
Giornalista, blogger e web writer. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, IoViaggio, HostingVirtuale e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *