Qual è l'auto migliore per un transfer fuori città?

Qual è l’auto migliore per un transfer fuori città?

Berline o minivan di lusso? Qual è l’auto migliore per un transfer fuori città? Questo interrogativo stuzzica la tua mente già da già da un po’, vero? Sì, devi affrontare un viaggio di lavoro e hai deciso di prenotare un servizio noleggio auto con conducente, godendo degli eventuali comfort offerti.

Non è facile orientarsi in questo settore, soprattutto se non sai a quali categorie di macchine affidarti. In quest’articolo ti aiuterò a fare chiarezza per realizzare un transfer fuori città nel miglior modo possibile.

Quali sono le caratteristiche dell’autista?

L’autista di un servizio di servizio auto a noleggio è una figura di fondamentale importanza perché deve garantire la sicurezza del veicolo e interfacciarsi con i clienti. Di conseguenza la puntualità, la fiducia, la gentilezza, la disponibilità e la serietà sono le qualità essenziali che il conducente deve possedere.

Inoltre prima di ogni viaggio, deve conoscere le mappe degli itinerari da percorrere, lo stato del traffico con anticipo, le condizioni meteorologiche della destinazione di partenza e d’arrivo e deve saper usare le strumentazioni tecnologiche a bordo. In più, deve essere in grado di dare suggerimenti su ristoranti e bar negozi e punti di interesse.

Senza dimenticare che, oltre all’italiano, per lavorare come autista auto NCC è necessario sapere almeno la lingua inglese orale e scritta. Ora vediamo i requisiti obbligatori. Per diventare autista NCC devi avere:

  • Completato le scuole dell’obbligo.
  • 21 anni di età e non più di 55 anni.
  • Fedina penale pulita.
  • Patente B.
  • Certificato di salute.

Inoltre hai bisogno di un certificato KB che fa parte della categoria CAP (certificati di abilitazione professionale. Con quest’attestazione – ottenuta solo dopo aver frequentato un corso – si possono guidare taxi, auto e motoveicoli (di peso superiore a 1,3 t) da noleggio con conducente.

Come scegliere l’auto giusta per il transfer

Organizzare un transfer fuori città richiede pianificazione. Il punto da risolvere è capire come scegliere l’auto giusta per affrontare viaggi abbastanza lunghi. La decisione ruota intorno a più fattori.

Qual è l'auto migliore per un transfer fuori città, i fattori influenzano la scelta

Per intenderci, non basta effettuare la selezione solo in base al modello di macchina che ti piace o che si ritiene più adatto. Certo, sono elementi da tenere in considerazione ma devi scendere in profondità.

  • Il numero di passeggeri che l’auto prescelta potrà ospitare.
  • L’ampiezza del portabagagli.
  • Spazio e dimensioni dell’abitacolo.
  • Presenza o meno dell’aria condizionata a bordo.
  • Presenza del cambio manuale o automatico.
  • Numero di porte.

L’auto migliore per un transfer fuori città, se i passeggeri sono numerosi, è quella di una vettura capiente. Diversamente, meglio optare per una macchina più piccola che diventa più agile nelle strade più trafficate e non rischi di incappare in problemi di parcheggio.

In sintesi, per scegliere l’auto a noleggio che risponde alle tue esigenze, valuta la grandezza. Va bene un’auto piccola – se siete in due – e sarà più economica. Se viaggi con la famiglia valuta una Station Wagon per muoverti con comodità (anche su strade sterrate) e capienza per i bagagli.

Scegliere la categoria di auto a noleggio giusta

In Italia non esiste una classificazione ufficiale dei veicoli, viene usata una categorizzazione ufficiosa ma riconosciuta dal settore. Questa metodologia consente di dividere in categorie le auto per il noleggio in base a caratteristiche simili. In questo modo puoi confrontare modelli.

Puoi anche valutare il rapporto qualità/prezzo, le capacità, la dotazione e il costo. Le categorie di un’auto a noleggio da valutare per pianificare un transfer fuori città, al di là della categoria Mini, sono sicuramente:

Economica

Soluzione ideale per i viaggi medio brevi. Le auto a noleggio che appartengono a questa classe sono piccole, scattanti e non costano molto. A bordo sono previsti fino a 4 posti.

Compatta

Prevede bassi consumi e spazi ampi anche per circa tre valigie di medie dimensioni. Inoltre, è omologata per almeno 5 persone. Queste macchine sono scelte da chi decide di scegliere i servizi di noleggio a lungo termine e deve mettersi in moto per lavoro.

Van

le vetture che appartengono a questo segmento si prestano ai transfer fuori città soprattutto se fai parte di un grande gruppo di viaggiatori e non vuoi rinunciare a spazio e comfort. Con questa soluzione le valigie non saranno un problema.

Familiare e intermedia

La categoria Intermedia è perfetta per gli amanti della comodità e delle vacanze. Può contenere fino a 4 bagagli medio grandi. La categoria Familiare ha tanti comfort, accessori e spazio per borse e valigie. Sono dotate di ottime motorizzazioni a benzina e turbo diesel, con eccellenti consumi nel ciclo combinato.

Lusso e SUV

Il Lusso è così: altissima qualità e brand automobilistici riconosciuti. Come puoi immaginare queste sono le vetture scelte dagli imprenditori che hanno a disposizione le migliori tecnologie. Poi c’è la categoria SUV: nere, spaziose e sportive. Veicoli ideali per i viaggiatori che amano osare.

Per approfondireCome scegliere noleggio auto, consigli di Clab

Quali comfort deve avere l’auto a noleggio?

Sto parlando di comfort che si spingono oltre la semplice presenza del climatizzatore perché stai usufruendo di un servizio costruito sulle tue esigenze. Prenotare un servizio auto noleggio con conducente ha diversi vantaggi: non preoccuparsi di dover fare benzina, cambiare gli pneumatici, godere del piacere del viaggio senza mettersi alla guida, evitare di dipendere dai mezzi pubblici, risparmiando tempo.

transfer fuori città

 

Il parcheggio non è un problema dato che vieni lasciato direttamente nel punto che ti interessa. A bordo potrai godere di tanti comfort che arricchiranno la tua esperienza. Soprattutto se scegli una vettura con:

  • Sedili regolabili.
  • Opportunità di gustare un aperitivo a bordo.
  • Lettura dei quotidiani.
  • Bottiglietta d’acqua.
  • Presenza dell’autista in divisa o livrea particolare.
  • Tendine da sole.
  • Frigo bar.
  • Musica.
  • Vetri oscurati.
  • Cavo ricarica smartphone.

Cosa preferisci in un transfer fuori città?

Ti ho indicato le linee per fare un transfer fuori città con un’auto a noleggio scelta in base alle necessità. Come vedi, ci sono diverse caratteristiche da valutare: dalle categorie delle vetture ai comfort a bordo.

Senza dimenticare che non dovrai preoccuparti in prima persona di fare benzina, cambiare una gomma o trovare una strada alternativa in caso di traffico. E tu come preferisci un transfer? Personalizza il tuo viaggio. Cosa a spetti a prenotare il nostro servizio di auto noleggio di lusso con conducente?

avatar

Marilena Dambro

author
Giornalista, blogger e web writer. Scrivo per diversi blog tra cui: SEOchef, IoViaggio, HostingVirtuale e LogicalDOC – Gestione documentale facile. Non inizio la mia giornata senza un buon caffè e una passeggiata immersa nella natura in compagnia del mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *